“Ho fallito molte volte, ed è per questo che ho vinto tutto”
Michael Jordan

C’è una caratteristica che accomuna le persone che nella vita, in qualsiasi ambito, hanno successo ed è la capacità di affrontare e interpretare nel modo giusto i fallimenti.
Quella di fallire è una delle paure più diffuse ed è anche uno dei motivi per i quali spesso le persone rinunciano ai propri sogni. La logica è “non sogno perché se non si avvera rimango deluso”.

L’idea del fallimento fa così paura ed è così paralizzante perché è spesso associata alle emozioni che essa produce:  delusione, disagio, tristezza.
Nella nostra cultura ci viene insegnato a sbarazzarci immediatamente di questo genere di emozioni che vengono per questo motivo erroneamente definite “negative”.
Dico “erroneamente” perché in realtà ogni emozione svolge una sua funzione fondamentale nella vita  di ciascuno di noi. Anziché venire educati all’ascolto dell’emozione e del messaggio che essa porta con se, impariamo da subito ad impegnarci per sostituire il disagio con qualcosa di segno contrario.
Come scrive Pietro Trabucchi, psicologo dello sport, nel suo libro “Perseverare è umano”: “Stare con l’emozione spiacevole, accettarla, viene visto come una sconfitta, quando in realtà è vero il contrario”.

I nostri errori, i fallimenti, le umiliazioni, le delusioni, non sono altro che dei passi necessari nel processo di apprendimento, di crescita e di miglioramento.

Pensate a quante volte cadiamo da bambini prima di imparare a camminare o a quante volte sbagliamo nel pronunciare una parola prima di dirla correttamente.

Le persone di successo, i campioni, oltre ad avere una buona capacità di gestire e superare la delusione e il disagio, riescono anche a concentrarsi sugli aspetti positivi che ogni fallimento porta in se. In ogni fallimento ci sono delle informazioni importanti da capire e apprendere, in ogni fallimento c’è una lezione da imparare.

Se vuoi affrontare al meglio un fallimento e utilizzarlo come una leva per arrivare al successo, devi dunque:

  • Imparare a stare con le emozioni che ne derivano anziché ribellarti o provare a scacciarle.
    Emozioni come disagio e delusione svaniscono molto più in fretta accettandole piuttosto che lottando contro di esse.
  • Scopri qual è la lezione da imparare.
    Di fronte ad un fallimento chiedi sempre:
    “Cosa posso imparare?”
    “Cosa posso fare di diverso e meglio la prossima volta”?

 Allenati ad introdurre nella tua vita questo nuovo atteggiamento e approccio e vedrai che ogni fallimento sarò un passo verso  la tua scalata al successo