Quanto sei resiliente? Scoprilo in questo articolo

In questo articolo abbiamo visto cosa sia esattamente la resilienza e perché è fondamentale allenarla.  

Dai numerosi studi compiuti negli ultimi anni su persone considerate particolarmente resilienti, è stato possibile identificare una serie di caratteristiche comuni. In sostanza la resilienza è una risorsa complessa, che si compone di una serie di elementi attraverso i quali possiamo implementarla. La resilienza non si allena direttamente ma agendo su alcune caratteristiche di pensiero e comportamento.

Di seguito le 7 principali caratteristiche delle persone resilienti.

1) OTTIMISMO
La persona resiliente è ottimista, è consapevole che nel corso della propria vita si troverà davanti momenti di difficoltà o periodi negativi ma ha assoluta fiducia nelle proprie capacità di affrontarli e superarli.
L’ottimismo delle persone resilienti consiste inoltre nel trarre una lezione da ogni esperienza, imparando sempre qualcosa e trasformando tutte le difficoltà in opportunità per crescere.

2) CONTROLLO
Le persone resilienti sono convinte di avere un certo controllo su ciò che accade nelle loro vite, non pensano che la loro esistenza sia determinata da forze esterne. Farcela o non farcela, raggiungere o meno un obiettivo dipende dalle loro capacità e dal loro impegno.
E sebbene alcuni eventi siano spesso inevitabili e incontrollabili, sono convinti di poter sempre scegliere come reagire e rispondere ad essi.

3) PERSEVERANZA
Non si arrendono alle prime difficoltà, ritengono che gli errori e i fallimenti siano tappe fondamentali del proprio processo di crescita. Come dice Pietro Trabucchi, psicologo e massimo esperto di resilienza in Italia: ”Hanno la capacità di persistere nel perseguire i propri obiettivi, fronteggiando in maniera efficace le difficoltà e gli altri eventi negativi che si incontreranno sul cammino”.

4) ACCETTAZIONE DEI CAMBIAMENTI
I resilienti non si oppongono al cambiamento ma adattano il proprio comportamento in funzione di esso e si auto organizzano per affrontarlo. Sanno che rifiutare il cambiamento è assolutamente innaturale, tutto in natura muta e si trasforma.

5) FLESSIBILITÀ
Degli edifici che affrontano il terremoto, quelli più flessibili reggono alle scosse, quelli rigidi invece crollano. Essere resilienti non significa resistere a tutti i costi ma sapersi piegare al dolore quando necessario, per poi rialzarsi. I resilienti sono flessibili, sia verso gli altri che verso loro stessi. Sono capaci di modificare i loro obiettivi e di adattarsi. Sanno essere elastici, aspettarsi che gli altri e la vita non siano conformi alle loro aspettative, prendere le cose per come sono.

6) INTELLIGENZA EMOTIVA
Le persone resilienti hanno consapevolezza emotiva, sanno dare un nome a ciò che provano e comprenderne il significato. Sanno stare nel disagio e sono consci del fatto che ogni emozione è importante. Accettano dolore, tristezza e frustrazione, lasciandole fluire invece di ignorarle, reprimerle o negarle. Di fronte ad un insuccesso sanno rielaborare le emozioni negative, comprendere i motivi e le responsabilità di quanto è accaduto, ritrovare la motivazione per andare avanti.

5) CAPACITA’ DI ATTESA
Sanno andare oltre al “principio del piacere”, che spinge a pretendere una soddisfazione immediata ai propri desideri, per adeguarsi al “principio di realtà”, che li porta ad attendere il momento e a costruire le condizioni perché il bisogno trovi la propria soddisfazione.
Le persone resilienti sono consapevoli che non è possibile ottenere tutto subito e che il cammino verso il successo è fatto di piccoli passi.

6) RICERCA DI SOLUZIONI
Fronteggiano costruttivamente i problemi concentrandosi sulla ricerca delle soluzioni. Quando non riescono a trovarla chiedono aiuto, senza paura di sembrare deboli o vulnerabili. Riescono inoltre a elaborare strategie per evitare che le situazioni problematiche si ripetano.

7) AUTOSTIMA
La persona resiliente coltiva la propria autostima. Riconosce il proprio valore e si vuole bene. Non si paragona né giudica gli altri, rispetta se stesso e le altre persone, riconoscendo che ognuna è unica e irripetibile.

Queste sono le principali caratteristiche di una persona resiliente, come avrai notato sono tutti fattori che si possono acquisire e allenare. Il seme della resilienza è in ciascuno di noi, coltivarlo e farlo crescere una nostra responsabilità.

Scopri il corso

 Sabato 1 Dicembre - Oristano

Sabato 1 Dicembre - Oristano

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Accetto la Privacy Policy ( leggi privacy policy )
Avrai accesso ai contenuti gratuiti e riceverai una mail il primo di ogni mese con pillole di crescita personale e aggiornamenti sui miei prossimi eventi.
Non riceverai mai spam!

Lascia un commento

Your email address will not be published.